Fvg, Riccardi: per spiagge Lignano previste opere di protezione

Fdm

Trieste, 14 nov. (askanews) - "I danni subiti causati dal maltempo a Lignano sia alle strutture private sia a quelle pubbliche sono rilevanti. Siamo al lavoro per tracciare assieme al Comune un quadro dettagliato e definire la stima dei danni, così da capire quali procedure attivare per mettere in sicurezza l'area. Cercheremo di agire anche attraverso le risorse del post-Vaia, perché sono già previsti interventi di resilienza con la realizzazione di opere di protezione". È quanto dichiarato dal vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, dopo aver incontrato assieme al capo dipartimento della Protezione civile nazionale, Angelo Borrelli, il sindaco di Lignano, Luca Fanotto, ed aver effettuato un sopralluogo nell'area di Punta Faro, danneggiata dalla mareggiata di ieri. Riccardi ha spiegato che "la Regione interverrà nel modo più rapido possibile sulle opere pubbliche", ma ha anche rimarcato come "una volta proclamato lo stato di emergenza da parte del Consiglio dei ministri, attraverso fondi statali, anche i privati potranno essere indennizzati per i danni subiti".