Fvg, Rosolen: accordo tra Regione e Bcc per crisi aziendali

Fdm

Trieste, 14 ott. (askanews) - "Un accordo che viene rinnovato dal 2009, anno in cui il Tavolo di concertazione si trovò ad affrontare gli effetti della crisi economica internazionale sui nostri territori. Dopo un decennio la situazione attuale non presenta quelle condizioni di gravità, pur esistendo ancora dei casi in cui alcune aziende non sono in grado di anticipare i trattamenti di cassa integrazione ai lavoratori". Lo ha detto oggi a Trieste l'assessore al Lavoro del Friuli Venezia Giulia, Alessia Rosolen, in occasione della sottoscrizione della proroga del protocollo tra Regione, Federazione regionale delle Banche di credito cooperativo (Bcc) e parti sociali per garantire l'anticipazione della cassa integrazione ai lavoratori fino al 31 dicembre 2020.