Fvg, Zanin: adunata Alpini Udine sia orgoglio di popolo

Fdm

Trieste, 9 nov. (askanews) - Gli alpini di tutta Italia torneranno ad adunarsi a Udine. Lo faranno nel 2021 e per la quinta volta, l'ultima fu nel 1996. A esprimere grande soddisfazione subito dopo aver appreso la notizia è il presidente del Consiglio regionale, Piero Mauro Zanin, il cui pensiero va all'intero Friuli: "Il mio augurio è che l'appuntamento con le penne nere che si rinnoverà nella città di Udine è che possa tramutarsi in orgoglio, e dunque sprone, per tutto il Friuli. Nel '76 gli alpini aiutarono questa terra a rialzarsi dopo un sisma tremendo, 45 anni dopo confido che possano aiutarla ancora a riacquistare il giusto ruolo che le spetta quale interlocutore economico, culturale, sociale a livello regionale e non da meno nazionale, un ruolo oggi finito sotto traccia. "I friulani devono rialzare la testa e ritrovare un posto nella storia, assieme alla forza di essere un popolo - ha aggiunto il presidente Zanin -. Tutti noi ci identifichiamo ancora e sempre in quei valori che hanno fatto e fanno grande il Corpo degli alpini: il lavoro, l'onestà, l'obbedienza. Ma tutto questo è imprescindibile dal sentirci comunità".