Fvg, Zilli: con ok assestamento 40 mln per vere urgenze territorio -2-

Red/Gtu

Roma, 23 ott. (askanews) - "Abbiamo inoltre inserito - ha aggiunto Zilli - un investimento di oltre 800mila euro a favore di cultura e sport. L'importo di 320mila euro consentirà lo scorrimento della graduatoria per gli interventi di manutenzione ordinaria degli impianti sportivi da parte delle Amministrazioni locali e delle associazioni senza fini di lucro, oltre a 300mila euro per l'acquisto di attrezzature sportive. Più di 130mila euro, 91mila dei quali derivanti da storni, sono invece destinati alla valorizzazione degli spazi urbani a fini culturali, mentre 70mila euro verranno impiegati per sostenere le produzioni cinematografiche internazionali in Friuli Venezia Giulia che, negli ultimi anni, hanno dato grande visibilità alla nostra Regione".

Lo stanziamento di 6,3 milioni di euro per gli enti locali, in particolare per i piani di azione coesione (Pac), consentirà poi la realizzazione dei progetti Pisus dei Comuni di Tarvisio, Gorizia e Pordenone, mentre 400mila euro sono destinati alle Amministrazioni cittadine per l'edilizia scolastica, ai quali si aggiungono altri 400mila euro per gli interventi sulla viabilità di pertinenza municipale.

In ambito turistico, 300mila euro verranno impiegato per l'adeguamento degli impianti di risalita e delle piste da sci del Comune di Sappada, che saranno attuati attraverso PromoturismoFvg, mentre per lo scorrimento delle graduatorie relative ai contributi assegnati ai Comuni e finalizzati al potenziamento delle infrastrutture turistiche sono stati stanziati rispettivamente 90mila euro per il 2019 e 600mila per il 2020.

Zilli ha quindi spiegato che "la Regione Fvg continua anche la propria azione a supporto delle famiglie e, con questo assestamento, viene messa a regime la spesa totale di 2.250.000 euro per gli assegni a sostegno della natalità. In merito all'azione finalizzata all'abbattimento delle rette degli asili, è stato stanziato 1 milione di euro per i gestori dei nidi d'infanzia e pari importo viene destinato all'attuazione della Carta famiglia. Inoltre, investiamo 600mila euro sulle iniziative per la sicurezza e l'educazione stradale".(Segue)