G7, spunta una clessidra gigante: la protesta WaterAid

L'ente internazionale WaterAid ha creato una provocatoria installazione sulla riva del Tamigi per evidenziare come il cambiamento climatico stia minacciando le forniture di acqua potabile in tutto il mondo. La clessidra di 3,5 metri di altezza a Potters Field vuole denunciare comeogni secondo una persona in più nel mondo sia costretta alla scarsità d'acqua. Il G7 è previsto per il 28 maggio, seguito dal vertice dei leader del G7 a giugno, dove WaterAid chiederà al governo britannico di spingere per un maggiore sostegno per aiutare le comunità colpite dalla crisi climatica.