G20, 2° giorno. Negoziato complesso sul clima, appello del principe Carlo (DIRETTA)

·1 minuto per la lettura

È il clima il tema centrale della seconda giornata di lavori del G20 di Roma, mentre a Glasgow si apre la Cop 26, conferenza climatica dell’Onu. A dividere i Grandi della Terra non è tanto l’impegno per abbattere le emissioni di CO2 per contenere il riscaldamento globale, quanto piuttosto le tempistiche di questo obiettivo. Usa e Ue fissano l’obiettivo zero emissioni entro il 2050, ma il coinvolgimento di Cina, India e Russia è fondamentale. Pechino propone di procrastinare la deadline al 2060, mentre l’India non sembra voler prendere impegni precisi. Nel corso della giornata, la prima sessione dedicata al ruolo del settore privato nella lotta contro il cambiamento climatico - con l’intervento del Principe Carlo d’Inghilterra -, la seconda sessione sarà incentrata proprio sul clima e l’ambiente.

SEGUI IL SUMMIT DI ROMA IN TEMPO REALE

Ore 9.30 Leader G20 alla Fontana di Trevi. I leader del G20 sono arrivati a
Fontana di Trevi per una passeggiata e uno scatto davanti al celebre monumento romano. Il presidente del Consiglio Mario Draghi guida il gruppo, seguito da Boris Johnson, Pedro Sanchez e gli altri. Ingenti le misure di sicurezza attorno alla Fontana. La monetina da 1 euro lanciata nella Fontana è stata coniata appositamente per il G20 con inciso l’Uomo vitruviano, simbolo del Vertice. Dopo il lancio della monetina, la cancelliera tedesca Angela Merkel, sorridendo, si è sciacquata le mani nella Fontana.

(Photo: ANDREAS SOLARO via Getty Images)
(Photo: ANDREAS SOLARO via Getty Images)

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Leggi anche...

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli