G20, Franco "Concorrenza fiscale non abolita ma regolata"

·1 minuto per la lettura

VENEZIA (ITALPRESS) - "Per la prima volta fissiamo delle regole di tassazione per le grandi multinazionali. Innanzitutto si stabilisce che le tasse sui loro profitti, oltre il 10% del fatturato, siano redistribuite nei paesi in cui le multinazionali vendono e operano. Questo comprende tutte le grandi multinazionali, comprese quelle del digitale". Lo ha detto il ministro dell'Economia Daniele Franco, nel corso di una conferenza stampa al G20 Finanze a Venezia.

"La seconda regola prevede che le multinazionali con fatturato superiore a 750 milioni di euro siano tassate con un'aliquota almeno del 15 per cento - ha proseguito Franco -. Questo dovrebbe ridurre i margini per la concorrenza fiscale verso aliquote di imposizione più basse, e dovrebbe portare a un sistema fiscale globale più equo e coordinato. La concorrenza fiscale non viene abolita ma viene regolata".

(ITALPRESS).

sat/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli