G20: G7-Nato, 'condanna a barbari attacchi russi, pieno supporto indagine Polonia'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Bali, 16 nov. (Adnkronos) – "Condanniamo i barbari attacchi missilistici che la Russia ha perpetrato contro città e civili ucraini, colpendo le infrastrutture. Abbiamo discusso dell'esplosione avvenuta nella parte orientale della Polonia vicino al confine con Ucraina. Offriamo il nostro pieno supporto e assistenza per le indagini in corso in Polonia. Rimarremo in stretto contatto per determinare i passaggi successivi da compiere man mano che l'indagine procede". Così una nota congiunta G7-Nato, diramata dopo la riunione di questa mattina a Bali convocata d'urgenza dal Presidente americano Joe Biden.

"Riaffermiamo il nostro risoluto sostegno all'Ucraina e al popolo ucraino di fronte alle difficoltà in corso". C'è la ferma condanna all'"aggressione russa, così come la nostra continua disponibilità a ritenere la Russia responsabile per il suo sfacciato attacchi alle comunità ucraine, proprio mentre il G20 si riunisce per affrontare gli impatti più ampi della guerra. Esprimiamo tutti le nostre condoglianze alle famiglie delle vittime in Polonia e Ucraina".