G20, Green pass e vaccini aggiornati: le 'richieste' di Putin

·1 minuto per la lettura

Green pass reciproco e vaccini covid aggiornati. Sono i temi toccati da Vladimir Putin, presidente della Russia, nei lavori del G20 in corso a Roma. I Paesi del G20 devono trovare rapidamente una soluzione per il riconoscimento reciproco dei green pass, i certificati di vaccinazione contro il Covid, ha sottolineato Putin nel suo intervento in videoconferenza.

"Suggeriamo di chiedere ai ministri della Salute del G20 di sviluppare rapidamente una soluzione per il riconoscimento reciproco dei certificati nazionali di vaccinazione", ha detto Putin, citato dall'agenzia Sputnik. Il leader russo ha anche auspicato che l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) acceleri il processo decisionale sulla sicurezza dei vaccini e dei farmaci anti-Covid.

Inoltre, le continue mutazioni del coronavirus richiedono un meccanismo che permetta di adattare rapidamente i vaccini. "Considerando che il virus continua a mutare, dobbiamo elaborare meccanismi per un aggiornamento sistematico e rapido dei vaccini", ha detto Putin.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli