G20: la marcia degli studenti romani, tra post su Instagram e prove d'impegno/Adnkronos (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "C’e un problema strutturale del sistema scolastico: siamo terzi per carico di ansia al mondo secondo dai Ocse . E ultimo per risultati. Ci sarà un motivo?", si inserisce Teo Pizzati, uno studente del quinto anno tra i coordinatori del collettivo del liceo Virgilio. "Abbiamo una scuola che ci sovraccarica senza risultati. Non ci va più bene, la contestiamo, non la accettiamo – prosegue – Stiamo per fare uscire un documento politico in cui svisceriamo i problemi e le criticità, in una protesta unita".

Nel corteo anche slogan anti fascisti in prossimità di blindati della polizia su via Marmorata: "Mio nonno partigiano me lo ha insegnato: uccidere un fascista non è un reato". Replica un ragazzo presente per Fridays for future: "Io personalmente non sono d’accordo. Uccidere e’ sempre un reato. Ma qui le realtà sono variegate".

(di Roberta Lanzara)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli