G20, Meloni vede Biden: "Legami profondi e duraturi"

(Adnkronos) - Incontro di circa un'ora a margine del G20 di Bali tra il premier Giorgia Meloni e il presidente Usa Joe Biden. Nel bilaterale i due leader "hanno ribadito i profondi e duraturi legami tra le nostre Nazioni e il forte interesse a rafforzare ulteriormente il partenariato nei numerosi settori di interesse reciproco", si apprende da Palazzo Chigi. "Il colloquio si è incentrato sulla solidità dell’alleanza transatlantica e sull’eccellente cooperazione per fare fronte alle sfide globali, dalla crescita economica alla sicurezza comune", si legge in una nota. Al centro dell’attenzione del bilaterale anche "il continuo sostegno all’Ucraina, la stabilità nel Mediterraneo e nell’Indo-pacifico e i rapporti con la Cina".

Secondo quanto riferisce la Casa Bianca, l'incontro è servito a "coordinare le risposte a una serie di sfide globali, comprese quelle poste dalla Repubblica popolare cinese, dalla crisi climatica e dall'uso dell'energia come arma da parte della Russia". I due leader hanno inoltre discusso del "loro impegno a continuare a fornire all'Ucraina il sostegno di cui ha bisogno per difendersi", ribadendo come sulla Russia ricada la responsabilità dell'"aggressione".

Meloni ha avuto un bilaterale anche con il presidente turco Erdogan. Tra i temi anche la difficile questione della migrazione e la crisi libica. "I due leader - conferma infatti Palazzo Chigi - hanno posto l’accento sulla necessità di lavorare insieme per contrastare la migrazione irregolare e favorire la risoluzione della crisi libica". Nel corso del bilaterale "sono stati affrontati gli sviluppi della guerra d’aggressione russa all’Ucraina e le principali sfide che si pongono di fronte alla Comunità internazionale, che vedono impegnate insieme Turchia e Italia". I due leader "hanno condiviso inoltre l’auspicio di un ulteriore rafforzamento dei rapporti commerciali bilaterali. Il presidente Meloni ha anche sottolineato l’importanza della cooperazione tra Italia e Turchia in ambito Nato, e ribadito la volontà di lavorare insieme per rafforzare ulteriormente le relazioni bilaterali tra Roma e Ankara".