Merkel: G20 non ha fatto abbastanza per regolare mercati finanziari

BERLINO (Reuters) - A parere di Angela Merkel il Gruppo dei Venti non ha finora messo a punto sufficienti sforzi per una migliore regolamentazione dei mercati finanziari. Guardando al recente risultato delle elezioni europee, la cancelliera ribadisce che Berlino favorisce la nomina del popolare Jean Claude Juncker come presidente della Commissione. Passando infine al più delicato tema della crisi ucraina, Merkel dichiara di ritenere della massima importanza che Vladimir Putin utilizzi la profonda influenza che esercita sui separatisti filo-russi in modo da garantire un allentamento delle tensioni. Berlino, aggiunge, non esiterà a imporre sanzioni economiche contro Mosca in caso la crisi ucraina vada verso un'escalation. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia