G20: Ocse, in quarto trim. crescita rallenta a +2,1%, per Italia calo più forte a -1,9%

·1 minuto per la lettura
G20: Ocse, in quarto trim. crescita rallenta a +2,1%, per Italia calo più forte a -1,9%
G20: Ocse, in quarto trim. crescita rallenta a +2,1%, per Italia calo più forte a -1,9%

Roma, 15 mar. – (Adnkronos) – Dopo il +7,8% messo a segno nel terzo trimestre, la crescita dei paesi del G20 nel quarto trimestre ha rallentato la sua corsa attestandosi al 2,1%. Lo certifica l'Ocse che racconta però di andamenti fortemente divergenti nell'area: se l'India continua la sua corsa con +7,9% negli ultimi tre mesi del 2020 (e +23,7% nel terzo trimestre), l'Italia fa peggio di tutti con contrazione dell'1,9%, seguita dalla Francia a -1,4% (ma nel terzo trimestre i due paesi erano cresciuti rispettivamente del 15,9% e 18,5%). Bene il Giappone (+2,8%), crescita moderata (+1%) per Regno Unito e Usa mentre è quasi ferma la Germania a +0,3%. Con i dati del quarto trimestre l'area del G20 chiude il 2020 con un Pil in calo del 3,3%: nel Regno Unito la contrazione più forte (-9,9%) mentre Cina e Turchia hanno chiuso in positivo a +2,3% e +1,8%.