G20 Roma, dal clima al covid: vertice al via

·4 minuto per la lettura

G20 di Roma al via. Si tratta della prima riunione in presenza in oltre due anni dei leader mondiali, che il premier Mario Draghi sta accogliendo alla Nuvola all'Eur. Tra i temi sul tavolo il clima, il covid e le questioni della ripresa economica globale. Nell'arco della giornata il 'padrone di casa ' al summit nella Capitale avrà inoltre diversi incontri bilaterali. Il primo è stato quello con il premier del Regno Unito Boris Johnson. I due leader, fotografati spalla a spalla, sono apparsi sorridenti. Johnson indossava il suo solito vestito blu, ma con il papavero sul revere sinistro che ricorda i caduti della Prima guerra mondiale. 

GUARDA ANCHE - G20 Roma, l'arrivo di Angela Merkel

Si sono stretti le braccia Draghi e il presidente francese Emmanuel Macron. Dopo la foto di rito Draghi e Macron, hanno scambiato ancora alcune parole. ''Pugno contro pugno'' invece tra il premier e la cancelliera tedesca Angela Merkel.  

Il presidente del Brasile Javier Bolsonaro è arrivato a La Nuvola indossando la mascherina. Convinto no vax, non ha avuto alcuna stretta di mano con il premier Draghi. Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha approfittato del saluto di accoglienza del presidente del Consiglio italiano per un breve colloquio. Saluto con la mano sul cuore per i due leader, mentre Wang Yi si è tolto la mascherina e l'ha messa nella tasca interna della giacca per la foto. 

GUARDA ANCHE - La sfida esistenziale del clima al centro del G20 di Roma

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan è sceso in maniche di camicia dall'auto che lo ha portato alla Nuvola. Una volta sceso, ha indossato la giacca per l'accoglienza riservata da Draghi, con il quale ha avuto una stretta di mano. 

Alla Nuvola è arrivato anche il presidente di turno dell'Unione africana e presidente della Repubblica democratica del Congo, Felix-Antoine Tshisekedi. Per la prima volta, su iniziativa italiana, l'Unione africana partecipa a un G20. A nome dell'Unione africana, Tshisekedi chiederà ai Paesi del G20 un accesso equo ai vaccini anche per i Paesi in via di sviluppo. 

Nel pomeriggio alle 14 sarà la volta del presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdoğan, dunque alle 14.35 vedrà il primo ministro canadese, Justin Trudeau. L'agenda del presidente del Consiglio prevede poi, alle 15.35, il bilaterale con il presidente della Repubblica Democratica del Congo, Felix Tshisekedi; alle 16.05 con il presidente dell’Indonesia, Joko Widodo; infine, alle ore 16.40, ultimo bilaterale con il premier di Singapore, Lee Hsien Loong. 

La prima sessione del summit prevista per oggi sarà dedicata a "Economia globale e salute globale", quindi alle 15 ci sarà un evento a margine sul sostegno alle piccole e medie imprese ed alle attività gestite dalle donne con l'intervento della regina Maxima d'Olanda. Durante i lavori, a quanto si apprende, ci saranno delle interruzioni per dare modo ai capi di Stato e di governo di avere una serie di incontri bilaterali, anche fuori del contesto del G20. Alle 19 è previsto per i leader e le consorti un evento culturale alle Terme di Diocleziano, quindi saranno ospiti del presidente della Repubblica Sergio Mattarella per una cena al Quirinale. 

Domani, domenica 31, dopo la photo-op alle 9, e dopo un evento a margine sul ruolo del settore privato nella lotta ai cambiamenti climatici che avrà il principe Carlo come speaker, i leader riprenderanno i lavori alle 11.05 con la sessione su "Cambiamenti climatici ed energia", quindi alle 13.50 la sessione su "Sviluppo sostenibile" e alle 15.40 la sessione conclusiva, con l'adozione della dichiarazione finale. 

Per le 16.15 è prevista la conferenza stampa del premier Mario Draghi e a seguire ci saranno quelle degli altri leader internazionali. 

Sit in di protesta vicino alla zona rossa del G20 all'Eur. Una cinquantina di persone, verso le 7.40, ha tentato di bloccare la corsia centrale della Cristoforo Colombo. I manifestanti sono stati sgomberati. 

Ieri l'incontro del premier Draghi con il presidente Usa Joe Biden. "Stai facendo un lavoro straordinario. Abbiamo bisogno di dimostrare che le democrazie possono funzionare e che possiamo produrre un nuovo modello economico. Tu lo stai facendo!", ha detto Biden entusiasta del lavoro portato avanti dall'ex presidente della Bce, traghettato a Palazzo Chigi da una pandemia che, nel marzo 2020, ha messo in ginocchio il Paese. Forte di una campagna vaccinale che avanza con decisione, di un'accelerazione sul green pass senza eguali in Europa e di un'Italia che finalmente è tornata a crescere, Draghi si affaccia al G20 supportato dall'asse con gli Usa.  

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli