G20: tempi lunghi lavori, in stand-by bilaterali Draghi con Canada, Indonesia e Singapore

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 ott. (Adnkronos) – Tempi più lunghi del previsto, come di consueto, per il G20, anche se questa volta la presidenza è affidata all'Italia, dunque al puntualissimo Mario Draghi. Ma anche a Roma i lavori del summit sono andati per le lunghe, e così sono rimasti in stand-by alcuni bilaterali appuntati nell'agenda del presidente del Consiglio, ovvero quelli con il primo ministro del Canada, Justin Trudeau; con il Presidente dell’Indonesia, Joko Widodo; con il primo ministro di Singapore, Lee Hsien Loong. Nelle prossime ore, ma soprattutto nelle giornata di domani, si capirà se si ci sarà spazio per recuperare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli