G7 Salute, Speranza: coordinamento internazionale per fermare virus

Red/Gtu

Roma, 3 feb. (askanews) - "Necessario il coordinamento internazionale per fermare virus", lo ha sottolineato il ministro della salute, Roberto Speranza, partecipando questo pomeriggio, dalle 15 alle 17, al vertice in teleconferenza dei ministri della Salute dei Paesi G7 sul coronavirus 2019-nCoV.

Il ministro Speranza - spiega il ministero della Salute - ha illustrato ai colleghi del G7 le misure intraprese dall'Italia con il blocco dei voli dalla Cina e i controlli sanitari in porti e aeroporti, "ha ribadito la necessità di un impegno comune a sostenere il governo cinese nei suoi sforzi per affrontare l'emergenza e ha sottolineato l'esigenza di collaborare e condividere tutte le informazioni scientifiche utili a contrastare il virus".

Al vertice erano presenti in collegamento i ministri della Salute: Patricia A. Hajdu (Canada), Agnès Buzyn (Francia), Jens Spahn (Germania), Kato Katsunobu (Giappone), Matt Hancock (Regno Unito), Alex Michael Azar II (Stati Uniti).