G7 sottolinea sostegno a condivisione vaccini quando possibile

·1 minuto per la lettura
Il Cancelliere dello Scacchiere britannico Rishi Sunak parla durante una riunione dei ministri dell'economia dei Paesi del G7

LONDRA (Reuters) - I ministri della salute delle nazioni del Gruppo dei Sette (G7) hanno sottolineato il loro sostegno alla condivisione dei vaccini contro il Covid-19 quando le circostanze nazionali lo consentono.

"Sottolineiamo il nostro sostegno alla condivisione globale di dosi di vaccino sicure, efficaci, di qualità e convenienti, compreso il lavoro con il Covax quando le situazioni nazionali lo consentono", si legge in un comunicato emesso dalla Gran Bretagna, che detiene la presidenza di turno del gruppo.

Covax è un'iniziativa globale volta a migliorare l'accesso ai vaccini.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)