Gabriel Garko, lo sfogo: 'Basta bugie sul mio conto!'

·2 minuto per la lettura
Gabriel Garko sfogo
Gabriel Garko sfogo

Gabriel Garko si è sfogato in merito alle illazioni che sarebbero state fatte sul suo conto dopo lo scandalo della Ares e dopo che ha fatto coming out in diretta tv.

Gabriel Garko: lo sfogo

Gabriel Garko ha deciso di sfogarsi dopo che per mesi sarebbe stato al centro del cosiddetto Ares Gate e dopo che in diretta tv, al Grande Fratello Vip, ha fatto coming out. L’attore ha dichiarato che sul suo conto sarebbero state dette numerose menzogne e che lui sarebbe stufo di dover tornare continuamente a rivangare il passato. “Non ho altro da aggiungere e spero che presto, nel bene o nel male, si faccia luce su questa brutta vicenda. È assurdo che la vita mi riporti, in continuazione, al passato quando io ho solamente voglia di guardare avanti”, ha dichiarato in merito alla vicenda che ha coinvolto la società di produzione Ares, per cui lavoravano lui e i colleghi Massimiliano Morra e Rosalinda Cannavò (che ha smentito di esser mai stata la sua fidanzata).

Garko è tornato anche a parlare degli attacchi e delle illazioni che avrebbe subito nel corso degli anni a proposito della sua presunta omosessualità. L’attore ha confessato di essere gay per la prima volta in diretta tv al Grande Fratello Vip, e ha da subito ricevuto l’appoggio e il calore da parte dei fan. Secondo Garko prima del suo coming out la stampa lo avrebbe definito “attore di serie B”, “mi…ta”, “rifatto” e “gay per convenienza” proprio per via del suo orientamento. In numerosi salotti tv Garko ha smentito alcune delle sue relazioni sentimentali con alcune famose donne del mondo dello spettacolo (come Eva Grimaldi e Adua Del Vesco). Dopo il suo coming out Manuela Arcuri aveva dichiarato che invece quella da lei avuta con l’attore sarebbe stata una relazione autentica e sincera.