Gabriele Greco è diventato papà: è nata Galatea

gabriele greco

Gabriele Greco è diventato papà. La moglie Alessandra Mammolo ha dato alla luce la loro primogenita Galatea. L’annuncio è arrivato sia dal profilo Instagram dell’attore di tante fiction di successo che da quello dell’ex modella. Entrambi colmi di gioia hanno dato il loro benvenuto alla piccolina.

Gabriele Greco è diventato papà

Gabriele Greco, attore diventato popolare grazie alla fortunata soap opera di Canale 5 “Vivere”, è diventato papà. L’annuncio è arrivato dal suo profilo Instagram, lo stesso ‘luogo’ dove qualche mese fa annunciava ai fan la lieta novella. A didascalia di un’immagine dolcissima, che ritrae la sua mano stretta a quella della neonata, si legge: “Sei arrivata nel cuore della notte. Sei la vita e ci stai già insegnando ad apprezzarne il significato più profondo. Benvenuta Galatea!”. Gabriele e Alessandra Mammolo si sono sposati con rito civile nel giugno 2016, dopo dodici anni di fidanzamento. Lo scambio delle promesse, avvenuto sulle note del brano ‘Baciami ancora’ di Jovanotti, venne apprezzato molto dai loro fan e divenne subito virale. Alessandra, che di professione è una designer di moda e possiede un brand di costumi da bagno, ha dato così il suo benvenuto social alla piccolina: “Famiglia, dove inizia la vita e l’amore non finisce mai… Benvenuta Galatea”. Greco e la Mammolo non stanno più nella pelle e non potrebbe essere altrimenti.

Il periodo d’oro di Greco

Gabriele è diventato popolare per il ruolo di ‘Marco’ nella soap opera di Canale 5 “Vivere”, grazie alla quale ha vinto tre Telegatti. Subito dopo ha recitato in “Squadra Antimafia”, “Provaci ancora prof”, “Butta la luna 2”, “L’onore e il rispetto – Parte seconda”, “Capri 3”, “Centovetrine” e “Don Matteo”. Il 2019 è stato per Greco un anno molto importante. Proprio in questo anno, infatti, è avvenuto il suo esordio alla regia con il film documentario “Amalaterra”, dedicato al dramma della Xylella. La pellicola, che porta alla luce la situazione delicata che stanno vivendo tutti i propietari degli ulivi del Salento colpiti dalla malattia, è stato in concorso nella sezione Mercato dell’ultimo Festival di Cannes. Come se non bastasse, sempre nel 2019, ha scoperto che sarebbe diventato padre. Avrebbe potuto desiderare di più?