Gabriele racconta la sua nuova canzone, "Una vita in più"

·1 minuto per la lettura
Gabriele nuovo singolo
Gabriele nuovo singolo

Un invito a non sciupare il tempo, ma godere con entusiasmo di ogni istante. Evitare gli sprechi, non crogiolarsi nelle lamentele continue, ma valorizzare l’unicità del presente, perché il futuro è adesso. Lo ha spiegato Gabriele nell’intervista esclusiva, presentando il suo nuovo singolo: “Una vita in più”. Con le tasche piene di sole, ha lasciato la sua Sicilia, che è meraviglia e condanna al contempo. Ha sentito l’esigenza di evadere, fuggire da un tempo che appariva fermo e opprimente. Lontano dai paesaggi suggestivi della sua terra, ha raggiunto la metropoli per contaminarsi di stimoli differenti e culture variegate, rendendo il suo sogno una vera professione.

Gabriele racconta il nuovo singolo, “Una vita in più”

Nato in Sicilia e sbarcato a Parigi, la voce di Gabriele è quella degli chanteurs de charme francesi, ma allo stesso tempo conserva tutto il fascino della canzone italiana. “Una vita in più” non poteva non essere affidata a lui dagli autori che, pur avendola scritta in francese, per amore della lingua italiana, hanno deciso di tradurla.

Un brano che scandaglia l’animo umano e il desiderio atavico di avere un’altra possibilità, per non rifare gli stessi errori o per cambiare qualcosa della nostra vita. “Spesso siamo noi, di fatto, il nostro peggior nemico che ci impedisce di vivere appieno la vita. Invece di desiderarne una in più, dovremmo imparare a non sciupare la vita che ci è concessa, assaporandone al massimo, il suo sapore”, dichiara l’artista.

Gabriele nuovo singolo
Gabriele nuovo singolo

Parlando del progetto, Gabriele ha spiegato: “La canzone nasce in francese, mi è stata scritta dai produttori e l’ho subito fatta mia. Mi ci sono rispecchiato: è stato un colpo di fulmine, amore al primo ascolto. La vita che abbiamo non va sciupata, perché è unica: possiamo far iniziare la nostra nuova vita, la “vita in più”, solo quando vogliamo noi. Vorrei una vita in più solo per rivivere alcuni momenti del passato con la maturità e l’esperienza del presente per non commettere più gli stessi errori”.

Ma Gabriele, se potesse avere davvero una vita in più, cosa ne farebbe? Mi arricchirei di arte, per rafforzare l’anima e il pensiero, imparando a osservare con attenzione sfumature differenti”, risponde senza dubbi. Intanto è soddisfatto della sua vita: “Spesso le persone non si reputano felici e credono che la felicità sia legata al futuro, a qualcosa che ancora deve venire. Io, prima di tutto, sono felice per tutto quello che ho.

Parlando di sé e della sua carriera, Gabriele ha aggiunto: Da 14 anni ho lasciato la Sicilia, dove ho lasciato davvero un pezzo di cuore. Mi sono sentito quasi obbligato a lasciare la mia terra, dove si percepisce ancora un abisso culturale e lavorativo rispetto a una grande città come Parigi. La mentalità, i legami, il vivere quotidiano sono molto diversi”.

Gabriele nuovo singolo
Gabriele nuovo singolo

Non manca neppure l’entusiasmo sui progetti futuri: “A gennaio comincerò un progetto che uscirà a marzo. Procedo con nuovi singoli, probabilmente un inedito e una cover. Lo scopo è cantare in italiano e francese, creando un “matrimonio” tra le due lingue”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli