Gaia racconta 'Alma' tra inclusività e coraggio: «Se stai bene puoi far bene agli altri»

Il 29 ottobre esce Alma, il nuovo disco di inediti di Gaia. 15 tracce in cui l'artista mostra - come indica il titolo - tutta la sua anima, o meglio tutte le sue anime. Nella tracklist l'italiano si mescola al portoghese con una naturalezza disarmante, mentre la produzione musicale (curata da Simon Says, Orang3 e Mr Monkey) viaggia esplorando i generi e creandone di nuovi. È un nuovo inizio per Gaia, ma è un nuovo inizio anche per chi ascolta Alma immergendosi in un universo musicale inedito. «Ho voluto veramente spremere tutto. - ci racconta Gaia - Volevo difendere fino all’ultimo questo progetto. Se una canzone non la sentivo fino in fondo, non era pronta. Volevo sentirmi e usare attivamente tutto ciò che ho raccontato. Anche il processo di scrittura si è concluso sfociando in altre forme d’arte. Alma non è solo un disco da ascoltare. È un disco da percepire, da ballare, da guardare. È un’esperienza, e spero che lo sia anche per chi lo ascolta». Foto: Ilaria Ieie per W4Y

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli