Galantino passa a Fdi, rissa alla Camera: urla e spintoni

rissa galantino

Davide Galantino, nell’Aula di Montecitorio ha annunciato il suo passaggio dal Movimento 5 Stelle a Fratelli d’Italia e gli animi si sono subito scaldati. Alla Camera è scoppiata una vera proprio rissa tra i deputati con tanto di ferito. I protagonisti, stando alle indiscrezioni, sarebbero proprio i deputati dei due partiti interessati dalla decisione di Galantino, ovvero M5s e Fdi. Quest’ultimo, dopo essere stato tra le fila pentastellate ha deciso di annunciare il cambio di fronte con una lettera. In Aula sarebbero stati intonati cori come: “Venduto venduto”. Da lì l’inizio del parapiglia: la seduta è stata sospesa.

Galantino a Fdi, caos tra i deputati

Tra i deputati dei due partiti si è scatenato il caos, con urla e spintoni che hanno causato il ferimento di Giuseppe Basini (Lega). “I deputati di Fratelli d’Italia – ha raccontato lo stesso Galantino – si sono schierati facendo scudo attorno a me per proteggermi. Così ho potuto lasciare l’aula. Nella baraonda un deputato della Lega è cascato per terra battendo la testa e si è procurato una ferita. Ha perso sangue e in molti ci siamo spaventati“.

Urla e spintoni

Nonostante il ferimento di un uomo, il clima è rimasto incandescente e il tutto si è trasformato presto in una vera e propria rissa che ha coinvolto numerosi deputati, come testimoniato da un video pubblicato da un’agenzia giornalistica. Alcuni deputati di Fdi si scagliano contro i colleghi di M5s e Pd, mentre altri ancora, come Emanuele Fiano e Sergio Battelli, provano a placare gli animi. Urla e spintoni proseguono con Fiano che insiste nel voler riportare la pace, ma di tutta risposta riceve un “Fatti i ca..i tuoi“. Fortunatamente il tutto si placa nel giro di qualche minuto, e la situazione torna ad una, almeno apparente, calma.