Gallera: da Grecia atteggiamento discriminatorio e inaccettabile

Red/Alp

Milano, 1 giu. (askanews) - "Sono un po' stupito, ci sono Paesi in Europa che sono stati colpiti di pi e che hanno reagito peggio, anche perch avevano pi tempo. Penso alla Spagna ma in fin dei conti la Francia, l'Inghilterra, il Belgio che si evidenziato che tra numero di popolazione e numero di infetti il Paese che ha reagito peggio e ha avuto il maggior numero di infetti. E' una valutazione europea che va fatta e in una solidariet europea va bene accompagnare il turismo di tutti ma chiudersi all'Italia con quello che successo dappertutto a me sembra un atteggiamento discriminatorio e non accettabile". Lo ha detto questa mattina l'assessore al Welfare d Regione Lombardia, Giulio Gallera, ai microfoni di RTL 102.5, commentando la decisione della Grecia di imporre delle limitazioni ai turisti che provengono da Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto.