Gallera: "Per ospedale Fiera Milano partenza nuovo piano a ottobre"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Stiamo valutando e immaginando che l'ospedale in Fiera, o una parte di questi spazi, possa essere anche utilizzato per attività ambulatoriali sia legate a Covid che al recupero delle attività sanitarie che dobbiamo fare. L'approfondimento in corso con il Policlinico di Milano sta dando per ora riscontri positivi. Si potrebbe partire da ottobre". Lo spiega all'Adnkronos Salute l'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera. "Stiamo definendo come" attuare questo piano. Quali spazi adibire. "Si pensa all'ultima parte al primo piano, quella che si approntava con posti a due letti e bagni per l'area semi-intensiva, che sono adattabili a studi ambulatoriali, o ad altre aree attigue essendo" la struttura al Portello "molto ampia". Il tutto con le separazioni necessarie. "Si andrebbe dunque a migliorare. Dettagli in più potranno essere resi noti a settembre", conclude.

Lombardia, no a isolamento per chi rientra dall'estero