Galli: "Mai chiesto né percepito compensi per interviste e tv"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Puntualizzazione del professor Massimo Galli su Twitter a proposito delle polemiche su presunti compensi ricevuti per essere stato intervistato o per presenziare in tv. "Stufo di ripeterlo - scrive l'infettivologo dell'ospedale Sacco e dell'università Statale di Milano -: non ho mai richiesto, né percepito alcun compenso per le mie partecipazioni a programmi televisivi, né per le interviste a giornali".

Solidarietà da parte degli utenti, che nei commenti puntano il dito su quanti hanno accusato l'infettivologo: "Infatti professore, ancora con queste insinuazioni becere a suo carico?", "non avevamo dubbi. La sua è stata una presenza rassicurante che ci ha raccontato solo la verità dall'inizio della pandemia. Continui a tenerci informati e non si curi dei cretini", "lo potrà ripetere altre infinite volte e continueranno sempre a fare le solite imbecilli insinuazioni. Ormai funziona così", "lei ha tutta la mia stima", alcuni dei commenti al tweet.