Galli: persone ci pensano due volte prima di venire in ospedale

Mda
·1 minuto per la lettura

Milano, 12 nov. (askanews) - All'ospedale Sacco di Milano c'è "una situazione di pressione molto significativa, usando un termine sufficientemente chiaro che non vuole essere terroristico. L'ospedale è carico di pazienti e non ci sarà grande spazio nei prossimi giorni". Lo ha detto a Timeline, su Sky TG24 Massimo Galli, primario infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano. "Stamattina abbiamo avuto 14 codici rossi, 21 codici gialli e 23 codici verdi - ha spiegato -. La proporzione parla da sola e la netta sensazione è che i codici verdi siano arrivati in ospedale dopo averci pensato un po' e non avendo avuto risposte sufficienti ai loro problemi dal contesto territoriale. Le persone ci pensano due volte prima di venire inutilmente in ospedale".