Galline in gabbia maltrattate e uccise, ultima video inchiesta di Essere Animali

Galline malate, colpite con un bastone e lasciate agonizzare per diversi minuti. Sono le immagini choc contenute nell’ultima video inchiesta diffusa da Essere Animali che, sotto copertura, ha visitato un allevamento intensivo di 56mila galline destinate alla produzione di uova. Coinvolto un marchio italiano. Un investigatore dell’organizzazione che si occupa della difesa degli animali, ha lavorato sotto copertura nell'allevamento e con una telecamera nascosta, ha filmato "comportamenti violenti degli operatori nei confronti degli animali e l’uccisione delle galline malate, colpite appunto con un bastone e lasciate agonizzare per diversi minuti". Essere Animali ha presentato denuncia alla Stazione dei Carabinieri Forestali di Verghereto (FC), dove si trova l’allevamento, ravvisando violazioni al D.Lgs 26 marzo 2001, n. 146 sulla protezione degli animali negli allevamenti e chiedendo che venga riconosciuto il reato di maltrattamento di animali, art. 544 ter c.p., che punisce chi cagiona gravi lesioni fisiche "con crudeltà̀ e senza necessità". (Video Essere Animali)