Gallo (M5s): chiederemo a governo risorse necessarie a istruzione

Pol/Arc

Roma, 9 gen. (askanews) - "Per rafforzare la propositività della Commissione Cultura realizzeremo un provvedimento di commissione che richieda al governo un impegno di risorse nei settori scuola, università e ricerca per il triennio 2020 e 2023". Lo dichiarano Luigi Gallo e Paolo Lattanzio, presidente e capogruppo M5s in commissione Cultura della Camera, in una diretta Facebook tenuta subito dopo la conclusione della prima seduta della ripresa dei lavori in commissione Cultura.

"Costruiremo insieme alla maggioranza ed ai membri del governo - spiegano - un atto che analizzi le intenzioni di spesa e quindi le risorse necessarie e previste nella cultura per ridare speranza ai cittadini ed informarli sui nostri sforzi atti a migliorare il sistema scuola, lavorare sulla povertà educativa e culturale, sull'innovazione didattica, investimenti sulle generazioni future attraverso università e ricerca, sono tre tra i temi più rilevanti su cui unire le forze. Sarà molto utile per il cronoprogramma di governo per il prossimo triennio. Vogliamo coinvolgere in audizione parlamentari i componenti del governo che non siano quelli strettamente di competenza a partire dal Ministero dell'economia".