Game: presentazione del volume Assassin’s Creed Art (R)evolution e annuncio del museo temporaneo

Firenze, 5 lug. (Adnkronos) - Sarà la sede di Firenze della Scuola internazionale di Comics ad ospitare nei prossimi giorni la presentazone del volume Assassin’s Creed Art (R)evolution e la mostra La macchina dei ritratti dal 13 al 27 luglio. L’Italia, luogo scelto per l’ambientazione storico-geografica e artistica di due episodi di Assassin’s Creed e patria di Ezio Auditore, propone un momento innovativo per la Game Culture internazionale con un volume illustrato, un museo temporaneo presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia e diversi eventi a partire dal mese di luglio, il secondo dei quali alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze, partner insieme a Stranemani International sia sul progetto che per workshop e un contest artistico nazionale. “Il videogioco non è solo entertainment - si legge nella copertina del libro. È un media, un’espressione culturale, un generatore di emozioni, visioni del mondo, idee e storie. Alcuni dicono anche che i game designers hanno catturato i meccanismi arcani dell’apprendimento. Il videogioco contamina la pedagogia, la comunicazione, la pubblicità, l’intera iconografia dell’immaginario contemporaneo, l’arte. Ma un videogioco può essere considerato arte? Con Assassin’s Creed Art (R)evolution vogliamo dare un contributo a questa riflessione. Abbiamo posto la domanda a chi studia l’arte e a chi per primo si è interessato di game art. Critici, artisti e accademici hanno analizzato il nostro videogioco per cercare quel filo di Arianna che lo lega ai valori delle culture che ci hanno preceduto e soprattutto a quelli della civiltà contemporanea”. Non è casuale che la Scuola Internazionale di Comics abbia preso questo impegno: dal prossimo autunno saranno operativi i corsi di Mobile Game Multimedia (Roma) e Videogame (Firenze).

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno