“Gamer Grandma”, 90enne da Guinness pazza di videogame e GTA

“Gamer Grandma”, 90enne da Guinness pazza di videogame e GTA

Roma, 8 giu. (askanews) – E’ una giocatrice di videogame da Guinness la giapponese Hamako Mori, da record in quanto è la più anziana. A 90 anni preferisce il joypad al lavoro a maglia e al ricamo e passa tre ore o più al giorno a combattere mostri o ad andare in missione in mondi virtuali, tenendosi in forma mentalmente e manualmente.

Ha persino un canale youtube seguitissimo dove è conosciuta come “Gamer Grandma”. E inizia i suoi video con un inchino e il saluto in giapponese: “Konnichiwa”.

Una distinta signora con gli occhiali e i capelli bianchi ordinatamente raccolti, scatenata però quando si tratta di uccidere i nemici sullo schermo, un potente antistress lo definisce lei.

Mori, vive a Chiba, a Sudest di Tokyo e ha iniziato a giocare nel 1981, si è divertita con oltre 200 titoli fino ad oggi, con tutti i maggior successi del mondo dei videogiochi, tra cui “Super Mario Bross”, “Dragon Quest”, “Final Fantasy”, “Call of Duty”, e ammette di cimentarsi anche con il violento GTA 5 (Grand Theft Auto) che la cattura anche in sessioni che vanno avanti di notte. Alcuni giochi però le risultano troppo complicati e richiedono movimenti rapidissimi.

“Cerco di muovere le dita come esercizio fisico – dice – è importante per me. Inoltre, alla mia età non riesco a pensare in fretta a essere onesti, quindi cerco di fare molte cose che mi divertono e che mi costringono a usare il cervello per restare allenata. Ma non mi arrendo solo perché è difficile. Cerco sempre nuove sfide”.

E tra i suoi prossimi sogni-progetti, rivela, c’è l’acquisto di una bella Playstation 5 che dovrebbe uscire a fine anno.