Gamma 100% ibrida per la nuova ammiraglia Audi A8

·3 minuto per la lettura

Arriverà nelle concessionarie italiane nel corso del primo trimestre 2022 la nuova A8, la quarta generazione dell’ammiraglia Audi che beneficia di un sostanzioso restyling votato all’eleganza e alla sportività. Prima Audi con tecnologia mild-hybrid a 48 Volt, primo modello dei quattro anelli dotato del concept di gestione dei comandi integralmente digitale MMI touch response e delle sospensioni attive predittive nonché prima vettura di Ingolstadt ad adottare gli stilemi successivamente condivisi dall’intera gamma Audi, può contare su di un design affilato, un comfort di riferimento degno di una lounge nel caso dei passeggeri posteriori e su doti dinamiche in linea con berline ben più compatte.

Caratteristiche confermate dal restyling della vettura che si avvale di linee più sportive rispetto al precedente modello e dello stato dell’arte dell’illuminotecnica dei quattro anelli grazie all’abbinamento dei proiettori a LED Digital Matrix e dei gruppi ottici posteriori OLED. Iniezione di potenza e batteria ad alto voltaggio dalla maggiore capacità per la versione plug-in TFSI e. Al top della gamma la S8 coniuga l’esclusività dei modelli Audi S, la raffinatezza tipica di A8 e le prestazioni di una sportiva.

Nuova Audi A8 può contare su di un massimo di 40 sistemi di assistenza al conducente. Le tecnologie a richiesta sono suddivise nei pacchetti City, Tour e Assistenza al parcheggio. Il sistema parking pilot, condiviso con i modelli della gamma high-end Audi, è gestibile da remoto: il conducente avvia e controlla le manovre di parcheggio tramite l’app myAudi sul proprio smartphone. A livello globale, la nuova A8 può contare su cinque motorizzazioni: V6 3.0 TDI e 3.0 TFSI, V8 4.0 TFSI declinato in due step di potenza e la soluzione ibrida plug-in TFSI e.

L’ammiraglia sarà disponibile in Italia in tutte le configurazioni fatta eccezione per il V6 3.0 TFSI e lo step da 460 CV del V8 4.0 TFSI. I clienti italiani potranno comunque optare per il V8 turbo benzina nella configurazione high performance da 571 CV, riservata alla variante sportiva S8. Audi A8 e A8 L 3.0 (50) TDI quattro tiptronic si avvalgono del V6 3.0 TDI con tecnologia mild-hybrid (MHEV) a 48 Volt in grado di erogare 286 CV e 600 Nm di coppia.

La versione high performance S8 adotta un V8 biturbo 4.0 TFSI da 571 CV e 800 Nm di coppia. All’efficienza della vettura contribuiscono in modo decisivo le tecnologie mild-hybrid e cylinder on demand. Proposta sia nella configurazione L a passo lungo sia nella versione con interasse standard, la variante TFSI e si avvale della tecnologia plug-in Audi. Al propulsore V6 3.0 TFSI da 340 CV è abbinato un motore sincrono a magneti permanenti da 136 CV integrato, insieme alla frizione di separazione, nella trasmissione tiptronic a otto rapporti con convertitore di coppia. Le nuove A8 e A8 L 3.0 (60) TFSI e quattro tiptronic possono contare su una potenza complessiva di 462 CV (+13 rispetto al modello uscente) e una coppia di 700 Nm. La batteria agli ioni di litio posizionata sotto il pianale del bagagliaio ha una capacità di 17,9 kWh e può essere ricaricata fino a una potenza massima di ricarica di 7,4 kW in corrente alternata (AC).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli