Garavini (Iv): rinviato accertamento Inps su pensionati estero

Pol

Roma, 23 mar. (askanews) - "L'Inps ha rinviato la campagna di attestazione dell'esistenza in vita per i pensionati che percepiscono una pensione italiana all'estero. È positivo che l'ente previdenziale abbia accolto la richiesta dei patronati e abbia rinviato la seconda fase del processo di verifica a cominciare dal mese di agosto 2020, in modo che le attestazioni arrivino entro il dicembre del 2020". Lo dichiara in una nota la senatrice Laura Garavini, presidente della Commissione Difesa e vicepresidente vicaria gruppo Italia Viva-Psi.

"Una scelta opportuna - aggiunge - per dimostrare ai connazionali che la pubblica amministrazione è dalla loro parte. Attenta alla salute dei cittadini e impegnata a cercare di agevolare loro la quotidianità, in un momento difficile per tutti. Il contagio si contrasta solo unendo gli sforzi tra istituzioni e privati".