Gardaland assume 50 persone per il Legoland

Il nuovo parco tematico Legoland Water Park Gardaland aprirà al pubblico il 28 maggio 2020.

Dopo aver varcato la grande onda di mattoncini LEGO del portale di ingresso, l'attenzione degli ospiti sarà catturata dal River Adventure, un corso d'acqua che attraverserà gran parte dell'area del Parco Acquatico e che si potrà percorrere a bordo di  mattoncini Lego galleggianti. Il percorso attraverserà una grotta dall'ambientazione sottomarina e costeggerà la Miniland, l'area che ospita un centinaio di monumenti iconici italiani tutti realizzati con mattoncini Lego, dal Duomo di Milano al Colosseo, passando per la Torre di Pisa e la Basilica di San Marco.

Beach Party è un'attrazione con aree gioco su più livelli e scivoli colorati per i bambini con i cannoni che sparano acqua da ogni angolo e un grande secchio posizionato sulla torre,

L'area Lego Creation Island sarà dedicata al momento del gioco attraverso la creatività e la scoperta: per i più piccoli la costruzione di barche personalizzate con i mattoncini da mettere in acqua per farle galleggiare per tutto il percorso. 

Duplo Splash è un'attrazione pensata per piccoli che vengono incoraggiati ad imparare attraverso il gioco e ad approcciarsi ai primi scivoli: in questa zona i bambini e le loro famiglie potranno divertirsi a scoprire tutti gli animali acquatici che popolano i diversi luoghi del pianeta, dalla giungla alle regioni polari.

Sugli scivoli di Jungle Adventures discese adatte a tutta la famiglia: a corpo libero, con gommone, a cielo aperto o al buio, ognuno troverà lo scivolo perfetto su cui avventurarsi.

L'attrazione Pirate Bay, con la sua grande piscina, sarà infine il luogo ideale per tutta la famiglia per nuotare, rinfrescarsi o rilassarsi. L'ingresso alla vasca graduale permetterà ai bambini di avventurarsi in acqua e divertirsi giocando con i personaggi Lego fino a conquistare la fortezza dei pirati.

Contemporaneamente ai lavori per la realizzazione dell'area, Gardaland sta selezionando oltre 50 figure professionali da assumere per la gestione del parco.

In particolare, si stanno ricercando 40 assistenti bagnanti, deputati a ricoprire un ruolo molto importante all'interno della struttura: dovranno infatti monitorare l'area o l'attrazione a loro assegnata, supervisionare e assistere i bagnanti per garantirne la sicurezza e agire prontamente in tutte le situazioni. Per questo ruolo Gardaland ricerca sia figure già in possesso del brevetto di assistenza ai bagnanti sia candidati da formare; questi ultimi potranno infatti conseguire il brevetto grazie ad un accordo stretto da Gardaland con la Federazione Italiana Nuoto. Non mancheranno poi addetti alla gestione del negozio e alla ristorazione.