Gariglio (Pd): tramonta idea di compagnia aerea sovranista

Rea

Roma, 7 gen. (askanews) - "Il progetto di Alitalia sovranista, portato avanti nei mesi scorsi dalla Lega, non è competitivo sul mercato, produce perdite per la finanza pubblica e non tutela i lavoratori della compagni aerea. I disastri del Papeete hanno compromesso anche il rilancio della compagnia aerea, annunciato da Salvini ma mai attuato concretamente". È quanto dichiara Davide Gariglio, capogruppo Pd in Commissione Trasporti di Montecitorio sull'audizione di oggi, alla Camera del neo commissario della società Giuseppe Leogrande.

"Alitalia è oggi tra le più sicure e puntuali del mondo: segno indelebile che l'azienda ha basi solide per poter essere protagonista. Aspettiamo che il nuovo management definisca un piano industriale solido e strategico, rispettando il termine del 31 maggio, come ribadito anche dalla ministra De Micheli nel corso della sua audizione", conclude Gariglio.