Gas, Di Maio: EastMed deve ancora dimostrare sua sostenibilità

Coa

Roma, 18 gen. (askanews) - "E' chiaro che l'ipotesi di gasdotto EastMed con approdo in Grecia, visti i costi e i tempi di realizzazione, non possa che essere un'opzione di medio-lungo periodo, tra le altre al vaglio. Credo infatti che vada sottolineato come l'infrastruttura, che potrebbe avere un ruolo positivo per la diversificazione delle forniture europee, debba ancora dimostrare di saper attrarre capitali necessari alla sua realizzazione e di essere economicamente sostenibile". E' quanto ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, in un'intervista all'agenzia di stampa turca Anadolu, in riferimento all'accordo per la costruzione del gasdotto EastMed, siglato nei giorni scorsi dal primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, dal premier greco Kyriakos Mitsotakis e dal presidente cipriota Nicos Anastasiades.