Gas Naturale Analisi Fondamentale Giornaliera, Previsioni – Probabilmente verso $2,709-$2,684

James Hyerczyk

Lunedì a inizio giornata i future sul gas naturale si muovono in leggero rialzo; i trader ancora una volta rivolgono lo sguardo alle condizioni meteo sulla East Coast.

Alle ore 8:36 GMT, i future sul gas naturale con scadenza a maggio si attestano a 2,757 $, in calo di 0,002 $ (-0,07%).

Secondo Weather.com, “all’inizio di questa settimana la tempesta invernale Skylar porterà pesanti nevicate e raffiche di vento verso gli USA nordorientali: la terza tempesta costiera cha va a colpire la regione in un arco di meno di due settimane. Prima del suo arrivo sulla costa orientale, Skylar deporrà una coltre di neve anche sulle terre che vanno dalla Valle dell’Ohio fino agli Appalachi.”

“Una tempesta invernale maggiore si abbatterà probabilmente lungo la costa del New England da lunedì sera a martedì. Possibili bufere di neve con forti nevicate e venti potenzialmente dannosi. Martedì mattina gli spostamenti saranno difficili in tutto il New England”.

Nel complesso, la domanda sarà alta con due notevoli sistemi in arrivo negli Stati Uniti orientali”.

 

Gas naturale grafico giornaliero

Previsioni

Le condizioni del tempo potrebbe mantenere i prezzi stabili, ma ricorda che gli investitori hanno probabilmente scontato sul mercato le condizioni meteo di questa settimana. La maggior parte dei trader sta già guardando da 10 a 14 giorni nel futuro: questa previsione probabilmente determinerà l’azione di prezzo di questa settimana.

Guardando al rapporto governativo di giovedì, le anticipazioni prevedono un prelievo di 100 miliardi di piedi cubi. La settimana scorsa, l’Energy Information Administration ha riportato una variazione di -57 miliardi di piedi per la settimana conclusasi il 2 marzo.

Il trend principale sul grafico giornaliero intermedio è ribassista, ma il momentum tende a salire dal 16 febbraio.

La gamma di oscillazione principale 2,951$ – 2,600$ origina la zona di ritracciamento 2,775$ – 2,817$ (50% – 61.8%) Questa zona ha fermato il rally giovedì scorso a $ 2,819. Le vendite sono state abbastanza forti da produrre un massimo con inversione del prezzo di chiusura potenzialmente ribassista.

La gamma di oscillazione di breve termine 2,600$ – 2,819$ origina la zona di ritracciamento $ 2,709 – $ 2,684, obiettivo ribassista primario.

Penso che il mercato debba correggere nella zona di ritracciamento a breve termine per dare ai trader la possibilità di rivalutare la situazione di domanda e offerta man mano che ci avviciniamo alla primavera e assistiamo alle ultime tempeste invernali della stagione.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: