Gas russo, Francia: "Prepararsi a taglio totale"

(Adnkronos) - Il taglio totale della fornitura di gas russo "è l'opzione più probabile", bisogna "prepararsi". A dirlo è il ministro francese delle Finanze Bruno Le Maire, in dichiarazioni a margine di una conferenza economica ad Aix-en-Provence, citate da le Monde. La Francia dipende per il 17% dal gas russo, molto meno di altri paesi europei, ma Le Maire vuole essere pronto a tutti gli scenari nel quadro della guerra in Ucraina.

"Penso che il taglio totale dell'approvvigionamento del gas russo è una vera possibilità, dobbiamo preparaci a questa opzione", ha detto il ministro. "Il miglior modo di preparaci ai tagli - ha spiegato - è di essere molto attenti al nostro consumo di energia. Vale per l'amministrazione pubblica, le imprese, le singole persone". Inoltre bisogna costruire nuove infrastrutture come i terminal galleggianti per la rigassificazione del gas liquefatto importato dall'estero. Infine il governo francese si prepara anche ad esaminare le imprese per determinare quali potrebbero essere costrette a ridurre la produzione per risparmiare l'energia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli