Gascoigne, il pargolo Regan è bisessuale

·2 minuto per la lettura
paul gascoigne figlio coming out
paul gascoigne figlio coming out

Paul Gascoigne, concorrente de L’Isola dei Famosi 2021, poco prima di partire per l’Honduras ha scoperto che il figlio Regan è bisessuale. Il coming out del ragazzo non l’ha per nulla infastidito, tanto che gli ha risposto che lui è felice se il pargolo lo è altrettanto.

Paul Gascoigne: il coming out del figlio

Concorrente de L’Isola dei Famosi, Paul Gascoigne ha avuto una vita ricca di eccessi. Poco prima di partire per l’Honduras, suo figlio Regan ha fatto coming out e la sua reazione è stata assolutamente positiva. Intervistato dal Mirror, il naufrago ha raccontato:

“Quando mi ha mandato il messaggio per dirmelo gli ho risposto: ‘Non importa quello che fai o chi ami, figliolo, ti appoggerò al 100 per cento, devi fare quello che ti rende felice’. Poi vedendolo nello show ho pensato ‘Che Dio lo benedica. Andare in tv e fare coming out è dura’. Regan è un ballerino professionista, è un ragazzo sano e sono molto orgoglioso di lui. Questa cosa non cambia assolutamente niente dell’amore che provo per lui”.

Una reazione assolutamente normale, che, purtroppo, in tanti altri casi rappresenta un miraggio. Il coming out di Regan, che tra l’altro è un famoso e talentuoso ballerino, non ha sconvolto papà Paul, anzi. Quando il ragazzo ha annunciato al mondo la sua bisessualità, lo ha fatto con il sorriso sulle labbra e con una naturalezza da fare invidia. il figlio di Gascoigne aveva dichiarato:

“Sono bisessuale, esco con uomini e donne. Sono davvero aperto al riguardo. Tuttavia, non ho avuto molte relazioni. Ho frequentato solo tre persone. Non ne ho mai fatta una fissa, non è che avevo pianificato di dichiararmi. Ho semplicemente lasciato che accadesse. Penso che non dovrebbe essere necessario fare coming out, perché dovrebbe essere una cosa normale. Dovremmo poter essere in grado di essere l’anima della festa insieme al nostro partner, a prescindere dal nostro orientamento. Mio padre? È orgoglioso di me qualunque cosa faccia e qualunque decisione prenda”.

Insomma, anche se Paul non ha avuto una condotta di vita esemplare, è stato ed è un buon padre.