Gasparri: cittadinanza? Governo abbandona italiani e pensa a stranieri

Pol/Bac

Roma, 27 set. (askanews) - "Con il Pd e i grillini al governo ritorna lo ius soli mascherato da cosiddetto Ius culturae. Vogliono follemente rilanciare la proposta della cittadinanza facile in un Paese come il nostro dove già è molto facile per gli stranieri acquisire la cittadinanza in base alle normative vigenti. Invece di pensare agli italiani e alle loro esigenze, le varie sinistre al governo, ben quattro di varie tonalità, pensano agli stranieri. Mi opporrò con tutte le mie forze a proposte di questa natura che alterano principi fondamentali del diritto. L'Italia è già fin troppo aperta in materia di immigrazione e non ha certo bisogno di norme demagogiche che non passeranno mai. Peraltro la sinistra, partendo da temi come questo, finisce per alimentare inevitabili e comprensibili reazioni politiche e culturali che prendono poi varie direzioni. Non ci si lamenti poi della radicalizzazione del dibattito in Italia". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri di Fi.