Gasparri: Junior Cally a Sanremo per testi offensivi su donne?

Pol-Afe

Roma, 20 gen. (askanews) - "Forse alla Rai hanno capito male le regole della par condicio. Mi rivolgo a questo personaggio denominato Amadeus e all'Amministratore delegato, Salini. Forse pensano che a Sanremo si applichi la par condicio, pertanto chiamano Rula Jebreal, e non si capisce perché proprio lei, a parlare contro la violenza sulle donne e poi il rapper denominato Junior Cally, che si è contraddistinto per aver interpretato, se così si può dire, testi che parlano in maniera intollerabile delle donne. Forse pensano che in questo modo abbiano rispettato la par condicio. La mia sembra una considerazione amaramente ironica. Ma è invece, forse, quello che pensano questi signori, che hanno scambiato la Rai per casa loro o, peggio ancora, per un luogo dove si possa ammettere di tutto e di più. Che miseria". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri di Forza Italia.