Gassman, Mattarella: tempi non facili per spettacolo ma... -2-

Vep

Roma, 29 giu. (askanews) - Mattarella sottolinea, ricordando la figura di Vittorio Gassman, che "il segno che ha inciso nel teatro e nel cinema italiano tuttora vivo nel ricordo e nella cultura del nostro Paese".

"Nel giorno della ricorrenza, desidero esprimere vicinanza ai familiari e a quanti lo hanno conosciuto, apprezzato e hanno potuto imparare dal suo talento magistrale - aggiunge -. Al teatro e al cinema Gassman ha dedicato la vita, divenendo il "mattatore" per eccellenza. La forza della sua recitazione, frutto di impegno e di studio tenaci, si unita a una straordinaria ecletticit: ne sono dimostrazione i numerosi e indimenticabili personaggi, drammatici o comici, a cui ha dato volto e voce in scena".

"Viviamo tempi non facili per il teatro, per il cinema, per tutto il mondo dello spettacolo. Ma dell'arte del teatro e del cinema non possiamo fare a meno perch sono parte essenziale della nostra cultura e della nostra civilt - afferma il Capo dello Stato -. L'augurio che il ricordo di una personalit trainante come Gassman possa tradursi, con il contributo delle istituzioni e della societ, in una nuova e vivace stagione di crescita per lo spettacolo del nostro Paese".