Gassmann, tutto quello che c'è da sapere sulla sua compagna di vita

·1 minuto per la lettura
SabrinaKnaflitzchie
SabrinaKnaflitzchie

Classe 1968, Sabrina Knaflitz è la moglie di Alessandro Gassmann. Attrice come il marito, Sabrina è anche la mamma di Leo Gassmann, giovane promessa del mondo della musica che ha conquistato il Festival di Sanremo 2020.

Alessandro Gassmann: chi è Sabrina Knaflitz

Sabrina Knaflitz è la compagna di vita di Alessandro Gassmann: i due si sono sposati nel 1998 (anno di nascita del figlio, Leo) e condividono la passione per la recitazione. Sabrina è nata a Roma (il cognome Knaflitz è dovuto alle origini austriache del padre, nato in Piemonte) e fin da giovanissima ha recitato per il cinema e per il teatro: il suo esordio è avvenuto nel 1988 nel film I Picari, di Mario Monicelli. A seguire ha partecipato anche I pavoni (di Luciano Mannuzzi) e a I Laureati (film di Leonardo Pieraccioni), così come ad altre numerose pellicole.

Lei e Alessandro Gassmann sono una delle coppie più “longeve” del mondo del cinema, e forse il loro segreto è dovuto alla grande serietà e alla grande discrezione con cui hanno deciso di vivere la loro storia fin dall’inizio. Sul suo rapporto con la moglie Alessandro Gassmann ha affermato: “C’è attrazione, incastro chimico. Dopo però i cervelli, lavorando vicini, funzionano nello stesso modo… Sia chiaro: litighiamo vivacemente, ci mandiamo a quel paese, però ci rendiamo conto alla svelta e ci stoppiamo. Il 70 per cento delle occasioni in cui discutiamo ha ragione lei e io le chiedo scusa. Eppure finisce che le chiedo scusa pure quando ho ragione io: do in tali escandescenze da trascendere”, ha confessato l’attore.