Gates attacca, Warren lo rassicura: non pagherai 100 mld in tasse

A24/Pca

New York, 7 nov. (askanews) - La senatrice Elizabeth Warren, spauracchio di Wall Street e dei più ricchi, ha assicurato a Bill Gates che non dovrà pagare 100 miliardi di dollari in imposte se lei diventerà presidente degli Stati Uniti. La candidata alle primarie democratiche per le presidenziali, su Twitter, ha scritto che sarà "felice" di incontrare, se ce ne sarà l'occasione, Bill Gates "per spiegargli esattamente quanto pagherebbe con la mia tassa sul benessere (prometto non 100 miliardi)".

Ieri, durante un evento a New York, il fondatore di Microsoft ha detto di aver pagato 10 miliardi di dollari in tasse l'anno scorso, "più di chiunque altro". "Non ci sono problemi se dovessi pagare 20 miliardi. Ma se mi dici che devo pagare 100 miliardi, allora inizio a interrogarmi su quanto mi rimarrà" ha detto Gates, che ha un patrimonio di 109 miliardi di dollari. (segue)