Gattuso: "Penso a Balotelli, non a Messi"

Il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso in conferenza stampa ha parlato della prossima partita di campionato contro il Brescia: "Sarà come a Cagliari, troveremo una squadra avvelenata. Ci sarà da battagliare come avversario anche come ambiente". 

Martedì c'è il Barcellona ma Ringhio allontana il pensiero di Messi e compagni: "Meglio l'Europa League che battere il Barça, significherebbe vincere tante partite. Io non sono condizionato, penso solo a domani, poi leggo che loro sono in difficoltà, allora se loro sono in difficoltà noi... Fino a martedì c'è tempo per pensarci, la priorità è domani, giocherà la squadra migliore, pensiamo alla partita perché il Napoli con le piccole ha perso 20 punti". 

"Non so poi se si nascondono e parlano quando non ci sono io, ma io non ho sentito parlare di Barcellona, da 3 giorni prepariamo il Brescia, sul Barcellona non ci siamo arrivati, da sabato ne parleremo. Dobbiamo pensare al Brescia, a Balotelli, Lopez, non a Messi, io ho visto la squadra motivata e l'abbiamo preparata bene".