Gavettone a Di Maio durante la campagna per il referendum a San Giorgio a Cremano

Linda Varlese
·1 minuto per la lettura

Gavettone sul ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a San Giorgio a Cremano, nei sobborghi di Napoli, mentre faceva campagna per il Sì al referendum per il taglio dei parlamentari. Dopo aver salutato diverse persone accorse per strada a sostenerlo, il ministro si è fermato brevemente vicino ad un gazebo. Qui è arrivata una pioggia d’acqua dall’alto, versata probabilmente dal terrazzo di qualcuno. Sorpresa per Di Maio che, comunque, non si è scomposto.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.