Gaza, in fiamme un edificio, almeno 21 morti

È di almeno 21 morti e di numerosi feriti il bilancio di un incendio che ha distrutto un edificio di tre piani a Jabalyia, nella Striscia di Gaza. Secondo fonti di Hamas, che è al governo dell'area, le fiamme sarebbero da collegare alla presenza di una quantità di carburante che era stata stoccata nello stabile. Tra le vittime ci sarebbero almeno sette bambini.

L'Autorità nazionale palestinese, la cui sede è in Cisgiordania, territorio occupato da Israele, ha proclamato un giorno di lutto per le vittime dell'incendio. La Striscia di Gaza, abitata da 2,3 milioni di persone, da 15 anni è sottoposta a un rigido blocco israeliano, tanto da farla definire da parte dei suoi stessi abitanti, una enorme "prigione a cielo aperto".