GB auspica conferenza Onu su clima in presenza quest'anno - presidente Cop26

·1 minuto per la lettura
Britain's Business Secretary Alok Sharma speaks during a virtual news conference on COVID-19 at 10 Downing Street, in London

LONDRA (Reuters) - La Gran Bretagna sta lavorando con impegno affinché possa ospitare una Conferenza delle Nazioni Unite (Cop26) sui cambiamenti climatici in presenza e non ritiene che ci sia il desiderio di rimandare nuovamente l'incontro.

È quanto affermato da Alok Sharma, presidente della Cop26.

"La Cop26 è già stata rinviata di un anno e l'urgenza della questione della crisi climatica non si è placata", ha detto Sharma in Parlamento.

"Non percepisco alcun desiderio tra le parti di un ulteriore rinvio e stiamo lavorando con molto impegno per assicurare una Cop in presenza, prendendo chiaramente in considerazione ogni evenienza legata al Covid", ha aggiunto.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)