**Gb: Bank of England rialza tassi di 25 punti, ora all'1%**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 mag. – (Adnkronos) – Nessuna sorpresa dalla riunione del comitato di politica monetaria della Bank of England: l'istituto ha infatti deciso un nuovo rialzo, di 25 punti, del tasso di riferimento, che tocca così l'1%. Si tratta del quarto incremento da dicembre 2021 ed è chiaramente mirato a fermare la corsa dell'inflazione. La Boe spiega in una nota di "non poter fare nulla per i problemi di approvvigionamento globale o per i prezzi dell'energia che stanno attualmente spingendo al rialzo l'inflazione".

"Ma – si sottolinea – abbiamo gli strumenti per assicurarci che l'inflazione torni al nostro obiettivo del 2%. Lo strumento principale che utilizziamo per ridurre l'inflazione è aumentare i tassi di interesse". Peraltro la banca centrale britannica indica possibili nuovi ritocchi "se necessario" nei prossimi mesi, interventi che saranno legati ai dati in arrivo. Secondo la Boe bisognerà attendere il prossimo anno per avere un inizio di calo dell'inflazione mentre il target del 2% fissato dalla banca centrale dovrebbe essere raggiunto entro "circa due anni". Infine – a differenza della Federal Reserve – la Banca d'Inghilterra esprime una certa prudenza sulla riduzione del proprio bilancio spiegando di "iniziare a valutare l'avvio del processo di vendita" dei titoli di stato acquistati in questi anni, "con interventi graduali e prevedibili".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli