Gb, Boris Johnson: domande su lockdown esaminate in pienezza tempi

Fco

Roma, 10 giu. (askanews) - Le perplessit sulla tempistica del lockdown per l'emergenza coronavirus nel Regno Unito e altre valutazioni dovranno essere "esaminate nella pienezza dei tempi". Lo ha sottolineato il premier britannico, Boris Johnson.

L'inquilino di Downing Street, che ha contratto e sconfitto il Covid-19, ha parlato nel corso del briefing quotidiano del governo, dopo che l'ex consulente governativo e membro del Sage Neil Ferguson ha detto che il numero delle vittime si sarebbe potuto dimezzare se le misure di lockdown fossero state introdotte con una settimana di anticipo.

Johnson ha inoltre detto che la diffusione della malattia non ancora sufficientemente bassa per modificare le misure nelle scuole.