Gb, British Airways: disagi continueranno anche dopo lo sciopero

Fgl

Roma, 11 set. (askanews) - I disagi per i passeggeri di British Airways continueranno "per qualche tempo" dopo la conclusione dello sciopero di due giorni che ha completamente bloccato l'attività.

Lo avverte la compagnia aerea britannica spiegando che per il ritorno alla normale operatività devono essere riposizionati 150 aerei e 4.700 unità di personale navigante tra piloti e assistenti di volo.

"La natura globale e molto complessa della nostra operatività - spiega BA - implica che ci vorrà tempo per tornare alla completa normalità".

"A causa dello sciopero - prosegue il vettore britannico - circa metà della nostra flotta di 300 aerei e oltre 700 piloti inizieranno il giorno nel posto sbagliato. Oltre a questo più di 4.000 assistenti di volo hanno problemi di turni ed in molti casi non potranno lavorare per diversi giorni a causa dei turni di riposo obbligatori".